Dal 7 novembre

"Bosch - Il Giardino dei Sogni" alla Multisala Paolillo: gli eventi di novembre

Anche Prince, Miyazaki, Canaletto, Loving Vincent e Paddington 2

Spettacolo
Barletta domenica 05 novembre 2017
di La Redazione
Bosch al cinema
Bosch al cinema © nc

Torna la Grande Arte alla Multisala Paolillo di Barletta. Martedì 7 novembre (spettacoli ore 19.30 - ore 21.45) da non perdere ''Bosch - Il giardino dei sogni'' , lo splendido documentario diretto da José Luis Lopez Linares su uno dei pittori più acuti ed esperti nel fondere la cultura figurativa, fantastica ed esotica del Medioevo con le nuove istanze del rinascimento fiammingo, il mostruoso e il macabro con l'immaginario e il demoniaco.

Famoso per i suoi inquietanti ed enigmatici dipinti con tematiche di ispirazione prevalentemente religiosa arricchite da trasfigurazioni che superano la fantasia, Bosch è stato presentato alternativamente come membro di una setta esoterica, come alchimista oppure come artista così raffinato da includere nelle sue tele messaggi complessi e giochi di parole visivi basati sui testi biblici e della tradizione.
Le documentazioni sulla vita e l'attività artistica di Hieronymus Bosch sono abbastanza scarse. Si sa che è nato nel 1450 a S-Hertogenbosch, nelle terre dei duchi di Borgogna. Figlio d'arte (padre e nonno erano pittori), nelle sue opere evidenzia una assoluta padronanza della tecnica e della composizione, la capacità di raffigurare in maniera unitaria eventi articolati e ricchi della più impensabile particolarità.

Il film evento diretto da José Luis Lopez Linares racconta della genialità di Bosch e di una delle sue opere più celebri ''Giardino delle Delizie Terrene''.

Il trittico a olio su tavolaè ritenuto il capolavoro più ambizioso di Bosch, con sapiente eleganza si rivolge a tutti. L'opera, apprezzata e ammirata dal pubblico, contiene una infinita ricerca interiore e il documentario di José Luis Lopez Linares è dedicato precipuamente ai misteri, all'intrigo, all'azione complessa del dipinto che tocca nel profondo.

Il film è arricchito dalle testimonianze e dagli interventi esclusivi di scrittori come Salman Rushdie, Orhan Pamuk, Cees Nooteboom; artisti come Miwuel Barcelò; musicisti come Ludovico Einaudi. E ancora drammaturghi, illustratori, neuroscienziati, storici dell'arte come Pilar Silva (curatore dell mostra ''Bosch, l'esposizione cinquecentenaria'' al Museo Nazionale del Prado) e Xavier Salomon (Peter Jay Chief Curatore della Frick Collection di New York).
Bosch si è spento nell'agosto del 1516, ma il ''Giardino delle Delizie'' continua a stupire e a far parlare di sé.

''Bosch - Il giardino dei sogni'' introduce magistralmente il programma novembrino degli appuntamenti speciali in calendario alla Multisala Paolillo di Barletta:

Sabato 11 novembre ''Paddington 2" ore 18.00 proiezione in lingua originale con sottotitoli --evento in collaborazione con la scuola d'inglese Helen Doron English;
Martedi' 14 novembre ''Never Ending Man - Hayao Miyazaki'' (spettacoli ore 19.30 – ore 21.45);
Lunedì 20 novembre ''Loving Vincent'' replica in contemporanea nazionale (spettacoli ore 19.30 – ore 21.45);
Martedì 21 novembre ''Prince - Sign o' the times'' (spettacoli ore 19.30 – ore 21.45);
Martedì 28 novembre ''Canaletto a Venezia'' (spettacoli ore 19.30 – ore 21.45).

Lascia il tuo commento
commenti