Un'occasione di festa e sport nata nel 2014

Maratona delle Cattedrali, quattro edizioni di scatti (fotografici)

Cinque le città toccate, cinque campanili sfiorati per la gara podistica organizzata da Puglia Marathon. Luca Mazzone all'arrivo in handbike

Barletta mercoledì 20 dicembre 2017
di Donato De Ceglie
Luca Mazzone all'arrivo
Luca Mazzone all'arrivo © Livenetwork.it

Due giorni fa si è tenuto l'evento podistico più atteso di dicembre in tutto il nord barese: la Maratona delle Cattedrali. Un evento sportivo che ha coinvolto le città di Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo. Un'attività sportiva e turistica, così come lanciata dagli assessori delle civiche amministrazioni organizzatrici che hanno preso parte alla conferenza di presentazione a novembre. La gara, promossa da Puglia Marathon, è dal 2014 un'occasione di festa da condividere la domenica che precede il Natale. Emblematica la foto che campeggia anche sul sito ufficiale della manifestazione www.maratonadellecattedrali.it che ritrae una maratoneta di fianco ad un corridore vestito da Babbo Natale.

Quest'anno, per la quarta edizione, l'evento è stato realizzato in collaborazione con la Onlus “A.Ge.B.E.O. e amici di Vincenzo”. Per ogni iscritto alla competizione, è stata devoluta una quota di un euro all'associazione, così da dare un importante aiuto ai bambini affetti da leucemia e alle loro famiglie. Abbiamo realizzato una raccolta fotografica sui social di alcuni degli scatti pubblicati in questi anni da partecipanti o da fotoamatori, come ad esempio il team Instagram degli Yallers Puglia che si è dato appuntamento ai piedi delle cinque cattedrali per immortalare i maratoneti.

L'edizione 2017 è partita alle 9.30 da Barletta ed ha visto la partecipazione di circa 600 atleti armati di buona volontà, divertimento e qualche fischietto. La Maratona è stata vinta da Massimo Leonardi, atleta trentino che fa il bis dopo l'edizione 2016. Ha chiuso il percorso (42,95km) in 2:29:41. Alle sue spalle Francisco Pedrero Salcedo. Il terzo posto se l'è aggiudicato Giuseppe Moliterni. La britannica Ashleigh Barron (@shurruplegs su Instagram) ha invece vinto la prova femminile, con il tempo di 3:14:39.

Al traguardo giovinazzese i primi ad arrivare son stati gli atleti in handbike, tra i quali spunta il nome del campione paralimpico terlizzese, Luca Mazzone. Gli atleti in handbike hanno chiuso il percorso in 1h e 20' circa. Al traguardo sorrisi e selfie con Mikaela Calcagno, giornalista sportiva madrina dell'evento. Altre foto saranno pubblicate a breve sul sito Tempogara, assicurano gli organizzatori.

Lascia il tuo commento
commenti