Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2018

Le News
Verso le elezioni politiche del 4 marzo

Il vicecoordinatore regionale di Rivoluzione Cristiana aderisce a Fratelli d'Italia

Leone: “Decisiva per questa scelta il fatto che FDI sia stata l’unica forza politica ad aver schierato in posizione eleggibile nella quota proporzionale un candidato di Barletta”

Politica
Barletta mercoledì 14 febbraio 2018
di La Redazione
Stella Mele
Stella Mele © nc
Il vice coordinatore regionale del partito politico Rivoluzione Cristiana, membro della Direzione nazionale e Presidente del Comitato Bat, Carlo Leone, ha ufficialmente aderito a Fratelli d’Italia. Una decisione assunta sulla base di una attenta valutazione della composizione delle liste per le elezioni politiche del prossimo 4 marzo.


“La mia adesione a Fratelli d’Italia nasce da una duplice riflessione: da un lato la coerenza del partito guidato da Giorgia Meloni con i miei valori personali e politici; dall’altro la scelta di sostenere l’unica forza politica che ha schierato in posizione eleggibile nella quota proporzionale un candidato di Barletta – spiega Carlo Leone –. Pur trattandosi di elezioni politiche di carattere nazionale, non può sfuggire l’importanza di una rappresentanza territoriale. Nel prossimo Parlamento è necessario eleggere chi conosca istanze e necessità di Barletta e sia pronto a battersi per difenderle. La candidatura di Stella Mele risponde in pieno a questi requisiti. E la sua elezione, alla quale intendo contribuire attivamente, sarà una vittoria di Barletta”.

L’adesione di Carlo Leone a Fratelli d’Italia è per il nostro partito motivo di orgoglio, una conferma della nostra capacità inclusiva e del nostro saper incarnare sensibilità culturali solo apparentemente distanti dalla storia della Destra politica italiana – commenta Stella Mele, candidata nel collegio plurinominale alla Camera dei Deputati nel collegio Puglia 4 nella lista Fratelli d’Italia –. Per me è poi particolarmente importante che questa adesione sia legata innanzitutto alla mia personale candidatura che, come ho detto solo qualche giorno fa nel corso della conferenza stampa tenuta con i candidati della coalizione di centrodestra nei collegi uninominali, vuole offrire una rappresentanza reale ai problemi del territorio. L’impegno che assumo con i nostri cittadini è quello di essere in prima linea nel difendere lo sviluppo di Barletta, occupandomi in prima persona delle strategie e delle soluzioni utili a realizzare una crescita di questa parte del territorio pugliese”.

In questi anni la nostra Città è stata del tutto sprovvista di una rappresentanza parlamentare, elemento fondamentale per assumere un ruolo centrale nelle politiche per il Mezzogiorno che possano valorizzare le nostre ricchezze, le nostre eccellenze e le nostre potenzialità – sottolinea Stella Mele –.

A Carlo Leone, che moltissimo ha fatto per questo territorio denunciandone abusi e anomalie, va il mio grazie più sincero, perché il suo sostegno è la conferma più limpida che siamo sulla strada giusta e che Fratelli d’Italia sa essere il partito che più di tutti ha davvero a cuore il futuro di Barletta”.


Lascia il tuo commento
commenti
Altri contenuti