Da Palazzo di Città

Giunta, le delibere: convenzione con Arpa per monitoraggio e lapide per crollo in via Magenta

Tutte le delibere approvate nelle sedute di Giunta del 21 e 22 dicembre 2017

Politica
Barletta sabato 23 dicembre 2017
di La Redazione
nuova Giunta Cascella
nuova Giunta Cascella © n.c.

La Giunta comunale, riunitasi il 21 e 22 dicembre, ha esaminato e approvato in due sedute le seguenti delibere:

Convenzione quadro con ARPA Puglia per attività di indagine e in materia di qualità dell’aria

La Giunta ha approvato lo schema di convenzione quadro con l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente (ARPA Puglia) per lo svolgimento di attività di indagine e supporto tecnico scientifico in materia di qualità dell’aria su territorio comunale, così come indicato dalla deliberazione del Consiglio comunale su proposta di iniziativa popolare. Con la convenzione, che avrà la durata di due anni e utilizza le risorse già individuate nel bilancio dell’Ente con un costo di 76.856,60 euro, ARPA Puglia si impegna a effettuare per il Comune campagne di monitoraggio della qualità dell’aria nei pressi negli edifici scolastici presenti sul territorio comunale attraverso le azioni di campionamento di composti organici volatili con campionatori passivi (tipo Radiello), la determinazione della concentrazione di PM10/PM2.5 e di metalli pesanti e idrocarburi policiclici aromatici. Saranno a cura dell’ARPA Puglia anche iniziative di educazione ambientale negli istituti scolastici e di coinvolgimento nel monitoraggio degli studenti e del corpo docente sulla natura e i risultati dell’iniziativa, nonché per la raccolta di idee e nella gestione delle politiche ambientali del territorio.

Convenzione con Arpa Puglia per la gestione del laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria di proprietà del Comune di Barletta

La Giunta ha approvato lo schema di convenzione tra Arpa Puglia e Comune di Barletta per la gestione del laboratorio mobile per il monitoraggio della qualità dell’aria di proprietà del Comune di Barletta. Con l’avvenuta approvazione della proposta tecnica del 2° monitoraggio ambientale da parte del Dipartimento regionale “Qualità urbana”, sarà così possibile, con il supporto dell’Arpa Puglia che gestisce la rete regionale di monitoraggio della qualità dell’aria e possiede le competenze tecniche e la strumentazione necessarie, approfondire lo stato delle conoscenze del livello della qualità dell’aria nel territorio comunale, anche al fine di verificare l’effettivo impatto delle varie sorgenti emissive presenti, oltre che potenziare il sistema e attivare specifiche campagne di monitoraggio.

Protocollo di intesa con l’Agenzia del Demanio

La Giunta ha approvato lo schema del protocollo di intesa con l’Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Puglia e Basilicata finalizzato all’avvio di nuove iniziative di valorizzazione, razionalizzazione e dismissione del patrimonio immobiliare pubblico, compresa la verifica delle sue ulteriori potenzialità integrate con le risorse culturali, paesaggistiche e del turismo ai fini dello sviluppo del territorio. Il protocollo, che fa seguito a esperienze già in atto con il Demanio per la valorizzazione dei beni di prestigio del Comune, avrà una durata di tre anni dalla data di sottoscrizione e prevede l’impegno dell’Agenzia del Demanio a svolgere attività di censimento, ricognizione, analisi, segmentazione e dismissione del patrimonio immobiliare nonché interventi di rigenerazione urbana e iniziative di natura sociale.

Chiusura procedura per le risorse decentrate del personale

La Giunta ha autorizzato il presidente di parte pubblica alla sottoscrizione del contratto decentrato economico definitivo per la destinazione delle risorse decentrate disponibili - anno 2017 - con destinazione delle stesse al pagamento dei compensi per la performance relativi agli obiettivi del Piano Esecutivo di Gestione, con la differenziazione prevista nell’accordo a favore degli obiettivi strategici.

Lapide in memoria delle vittime del crollo di via Magenta

La Giunta ha autorizzato la posa in opera di una targa commemorativa in memoria delle vittime del crollo di via Magenta avvenuto l’8 dicembre 1952 posizionata sulla facciata esterna della palazzina di via Magenta n°29 (angolo via Galiberti n°15/A). Il crollo di due piccoli fabbricati addossati l’uno all’altro causò il decesso di 17 persone e il ferimento di 12.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette