Trovare una forma di collaborazione tra maggioranza e opposizione

Situazione politica barlettana, NcS: «Centrosinistra poco attento e centrodestra confuso»

La nota del coordinatore cittadino Noi con Salvini – Barletta, Giuseppe Renato Palmitessa

Politica
Barletta mercoledì 19 aprile 2017
di La Redazione
Palmitessa con Salvini
Palmitessa con Salvini © nc

"E' davvero una fase confusa quella che vive la politica cittadina". A commentare l'attuale situazione è il coordinatore cittadino Noi con Salvini – Barletta, Giuseppe Renato Palmitessa.

"Da una parte si osserva un centrosinistra che continua a parlare di contenuti, di come amministrare la Città di Barletta e di decidere.... di decidere; come in un loop, Barletta sembra ostaggio di una politica legata più agli interessi personali che ai cittadini. Una situazione atavica che si trascina ormai da anni anche attraverso un atteggiamento poco attento su tematiche che passano dall’igiene pubblica, sicurezza, lavoro, impresa, turismo e per le quali, auspico da subito un dialogo diretto e costruttivo con la stessa Amministrazione proprio nell’interesse della collettività.

Eppure le competenze, anche di alto livello – non solo politico ma professionale e ne conosco moltissimi – al suo interno non mancano; ma è solo pigrizia o disinteresse da parte dell’attuale Amministrazione?.... inviterei la stessa a dare sfogo a queste energie locali.

Dall’altra parte, invece, si assiste ad un centrodestra disorientato e a tratti confuso e che talvolta finisce con l’evidenziare solo una scarsa prontezza di riflessi accompagnata, semmai, da un tardivo rinsavimento come il caso del mantenimento del numero legale nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale allorquando si votava l’adeguamento delle tariffe; un atto propedeutico all’approvazione del bilancio che vede incomprensibilmente la presenza in aula dell’opposizione. Un atteggiamento illogico se si pensa al fatto che, solo dopo qualche ora, lo stesso centrodestra invocava a mezzo stampa l’aumento della TARI del 10%....

Oppure dovrei citare la questione legata alla Determina Dirigenziale n. 300 del 9 marzo 2017 sull’assegnazione provvisoria ad un'associazione di due locali posti all'interno del mercato comunale di Barletta (Determina poi prontamente revocata dal dirigente.....); ecco, mi sarebbe piaciuta una netta presa di posizione da parte dei consiglieri comunali di centrodestra più attenti, evidentemente, a beghe condominiali piuttosto che vigilare sulla trasparenza degli atti prodotti dalla macchina amministrativa. Una seria opposizione dovrebbe fare questo.... credo; così come dovrebbe trovare una forma di collaborazione con la maggioranza cercando di portare sul tavolo politico atti e provvedimenti con proposte serie e concrete nell’interesse della collettività".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Genesio Piccolo ha scritto il 19 aprile 2017 alle 09:12 :

    È molto strano leggere queste parole da Giuseppe che fino a qualche giorno fa era seduto a coalizzare con il centro destra e decidere il futuro di Barletta. Sicuramente vige il fatto , vado dove la pagnotta sembra più appetibile. Qui non si parla di ciò che si fa veramente, qui si punta il dito solo per farsi notare. Rispondi a Genesio Piccolo

Le più commentate
Le più lette