La nota politica

Casa canonica in via Vitrani, contraria la consigliera Desario: «Meglio palestra per il Simeone»

"Chiedo all'Amministrazione di ritirare il provvedimento"

Politica
Barletta lunedì 20 marzo 2017
di La Redazione
la consigliera Grazia Desario
la consigliera Grazia Desario © nc

Torna d’attualità all’attenzione del Consiglio Comunale la delibera che, se approvata, permetterebbe alla Chiesa del Buon Pastore "di costruire in deroga al Piano Regolatore una palazzina di due piani da destinare a casa canonica". Contraria al provvedimento la consigliera Grazia Desario, che nella nota seguente ripercorre la vicenda: "Nel 2000 il Comune di Barletta assegna alla Chiesa del Buon Pastore il locale ex chiesa da utilizzare per fini di pubblica utilità. Dopo varie vicende, viene presentato da parte della Curia un progetto che prevede la demolizione dell’edificio preesistente e la successiva costruzione di un edificio da adibire a canonica (ben quattro appartamenti) con sovrastante vano tecnico e un piano terra da adibire  a parcheggio.

In un precedente Consiglio Comunale si fa presente che la "furbesca" destinazione del piano terra contrastava con lo stato dei luoghi, in quanto si doveva distruggere (cosa ormai all’ordine di giorno) l’antistante aiuola. Allora ci si inventa una variazione d’uso del piano terra finalmente confacente alla finalità per cui si era concesso l’uso dell’immobile facendolo diventare Oratorio! A questo punto mi sorge spontanea una domanda: nel momento stesso in cui hanno cambiato la destinazione del piano terra, significa che la casa canonica (4 appartamenti) non era elemento sufficiente per considerarla opera di urbanizzazione! Orbene, mi chiedo, è possibile che un terzo (il piano terra adibito ad oratorio) dell’edificio abbia una valenza come opera di urbanizzazione al resto dei due terzi? Ho seri dubbi sulla bontà giuridica dell’intervento considerando, tra l’altro,  che la parrocchia del Buon Pastore è già dotata di casa canonica. In conclusione, io chiedo che l’Amministrazione ritiri il provvedimento e che destini il locale esistente a palestra per l’adiacente campo sportivo Lello Simeone e che sia a disposizione di tutto il quartiere Medaglie d’ oro".

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Alessandro ha scritto il 21 marzo 2017 alle 14:36 :

    PARROCCHIA BISTRATTATA dal populismo becero Rispondi a Alessandro

Le più commentate
Le più lette