L'iniziativa di sensibilizzazione

Natale e il patrimonio culturale barlettano: iniziativa della scuola "M. D'Azeglio"

Gli alunni, giovedi 21 dicembre alle ore 10.30, si esibiranno con canti natalizi e con brani strumentali, sulla scalinata della Chiesa di San Gaetano

Cultura
Barletta mercoledì 20 dicembre 2017
di La Redazione
Chiesa San Gaetano
Chiesa San Gaetano © nc
Quale occasione migliore per conoscere e valorizzare il nostro patrimonio culturale se non nell’atmosfera del magico Natale?

Così, le insegnanti della Scuola Primaria delle classi quinte, sezioni A-B-C e le insegnanti della Scuola Infanzia sezioni C-F, della scuola Massimo D’Azeglio (Principe di Napoli), promuovono un’iniziativa pubblica che vedrà come protagonisti alunni dai 3 ai 10 anni.

L’iniziativa è quella di affiancare alla tradizione cristiana del Natale il nostro patrimonio culturale, con l’obiettivo di approcciare il bambino alla conoscenza del proprio territorio per apprezzarlo e rispettarlo.È un lavoro di sensibilizzazione su cui le insegnanti da sempre puntano, con la finalità di formare futuri cittadini in grado di amare, collaborare e impegnarsi nella crescita della propria città intesa come comunità e bene comune. Solo l’esperienza diretta ed il contatto fisico ed emotivo con la realtà circostante, aiuta i bambini ad interiorizzare conoscenze che li accompagneranno nel percorso di vita. Da questo concetto nasce l’idea di realizzare questa iniziativa in un luogo storico, religioso e culturale, che sia in grado di coinvolgere, non solo la sfera intellettiva, ma anche quella emotiva.

Gli alunni, giovedi 21 dicembre alle ore 10.30, si esibiranno con canti natalizi e con brani strumentali, sulla scalinata della Chiesa di San Gaetano che affianca il plesso scolastico situato in Piazza Plebiscito; Piazza, Scuola e Chiesa che hanno tanta storia da raccontarci.

Per la realizzazione dell’ eventi hanno collaborato le insegnanti: Assunta Melaccio, Milena Bosso, Lucia Piazzolla, Evana Sgura, Filomena Lamacchia, Grazia Desario, Nuccia Salamina e Luisa Grimaldi.

Lascia il tuo commento
commenti