Due sorelle, accomunate dalla passione per l'arte, originarie di Bangkok

Il favoloso mondo di Ploy e Pen: mostra d'arte neo pop a Barletta

Mostra d'arte neo pop di due artiste thailandesi, Ploy e Pen, tra cultura orientale e storia occidentale in via Samuelli, dal 10 sino al 16 dicembre

Cultura
Barletta lunedì 11 dicembre 2017
di Cosimo Giuseppe Pastore
Opere di Ploy e Pen
Opere di Ploy e Pen © BarlettaLive.it

La più grande aspirazione per un'artista, in questo caso due artiste, è catapultare lo spettatore nel proprio mondo, concedendogli una tregua dalla frenesia quotidiana. Ploy e Pen, nome d'arte delle due artiste thailandesi Pornpairin e Chotirot Boontuam, lo fanno con garbo e naturalezza attraverso i loro dipinti a quattro mani, visionabili, gratuitamente, sino al 16 dicembre in via Samuelli, 10 (già sede dell'associazione 'Barlett e Avest'). Si tratta della prima mostra personale (organizzata da Lab Arts Gallery in collaborazione con la fondazione Antonio Vitale) con cui le sorelle, accomunate dalla passione per l'arte e originarie di Bangkok, si presentano ufficialmente al mondo dell'arte neo pop ripescando figure e personaggi che hanno fatto la storia della musica, dell'arte, del cinema e dello spettacolo,dando loro nuova luce.

Il risultato? Un'esplosione di colori e tratti delicati che ornano personaggi a volte patinati inserendoli in un mondo tenero e dolce, circondato da sfondi onirici in cui il fiore diventa il marchio di fabbrica delle artiste thailandesi, distinguendole nell'attuale mondo del neo pop. Così l'equilibrio della cultura orientale, che contraddistingue Ploy e Pen, trova vigore e modernità se inserito in un contesto artistico che rende protagonisti il mondo consumistico occidentale e la storia europea: da Marilyn Monroe alla leggiadra Venere di Botticelli, da Michael Jackson a Audrey Hepburn.

Ploy e Pen

Sarà anche il loro debutto ufficiale, ma le sorelle non sono nuove nel mondo dell'arte. Dopo aver studiato arte in un istituito superiore, saranno scoperte dalla fondazione Antonio Vitale che valorizzerà i loro lavori decidendo di affiancarli, nel novembre 2016, ad artisti del calibro di Andy Warhol e Keith Haring, in una mostra sulla pop art. E' la volta del loro primo contratto, firmato con la galleria romana 'Arts' di Silvano Annibali, per poi ritrovarsi ad essere presenti anche nella galleria 'Lab Arts gallery' di Mario Cavaliere.

Pronte a debuttare anche nella loro città natale, Bangkok, prima con una mostra personale e poi con una collettiva, nei primi mesi del 2018, stanno trasportando il loro "favoloso mondo" anche su internet tramite un negozio ebay e prossimamente anche con le loro pagine social, curate dalla gallerista Kachaporn Boontuam, terza sorella. Per adesso è possibile ammirare il loro mondo in un'esposizione personale in via Samuelli, 10 in cui vi accoglieranno le stesse artiste per accompagnarvi nel loro favoloso mondo.


Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette