Da un team di 125 artisti

"Loving Vincent", la genialità di Van Gogh alla Multisala Paolillo

Appuntamento il 17 e 18 ottobre

Cultura
Barletta venerdì 13 ottobre 2017
di La Redazione
Locandina Loving Vincent
Locandina Loving Vincent © nc

La grande arte al cinema presenta il primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita di Vincent van Gogh.

Martedì 17 e mercoledì 18 ottobre alle ore 19:30 e alle ore 21:45 alla Multisala Paolillo di Barletta in programma ''Loving Vincent'' scritto e diretto da Dorota Kobiela & Hugh Welchman.

Una magnifica produzione composta da migliaia di immagini create nello stile di van Gogh, realizzate da un team di 125 artisti che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato finale poetico e seducente, di efficace impatto, che mescola arte, tecnologia e pittura e che si è aggiudicato il Premio del Pubblico all'ultimo Festival d'Annecy.

Incompreso, definito come un martire, un lussurioso, un folle, un fannullone, il vero Vincent van Gogh genio e sregolatezza, viene improvvisamente svelato dalle sue lettere.

Ispirandosi al suo ultimo scritto, quello in cui annotava ''Non possiamo che parlare con i nostri dipinti'', Loving Vincent ha scelto di partire dalle parole dell'artista, lasciando che fossero proprio i dipinti a narrare la storia e l'opera del pittore olandese esposto nei più importanti musei del mondo, da Amsterdam a New York, da Londra a Mosca, da Parigi a Dallas.

In 'Loving Vincent'' 94 quadri di van Gogh sono riprodotti in una forma simile a quella originale e più di 31 dipinti sono rappresentati parzialmente. La storia riporta in vita opere come Caffè di notte, Campo di grano con volo di corvi, Notte stellata e anche ritratti e autoritratti.
Il film appare fluido, sembra muoversi tra lo spazio e il tempo. Le sembianze dei personaggi del lungometraggio si ispirano a volti noti del mondo del cinema, abbinati ai dipinti che essi rappresentano. Il protagonista Vincent van Gogh è interpretato dall’ attoreteatrale Robert Gulaczyk.

Un appuntamento da non perdere che segna una nuova frontiera per la Grande Arte a Cinema, offrendo l'opportunità di conoscere in modo nuovo uno degli artisti più amati di sempre.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette