Cultura
Con la partecipazione degli studenti delle scuole Moro e De Nittis