Il fatto di cronaca

Rapina un negozio di casalinghi, bloccato da un extracomunitario

L'episodio è accaduto ieri in corso Vittorio Emanuele

Cronaca
Barletta sabato 23 dicembre 2017
di La Redazione
polizia
polizia © nc

Ieri sera, a Barletta, la Polizia di Stato ha tratto in arresto C. R., pregiudicato barlettano di 26 anni, presunto responsabile del reato di rapina aggravata.

I poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno arrestato il 26enne che, travisato con un cappuccio ed una sciarpa, si sarebbe recato presso un esercizio commerciale di articoli casalinghi, ubicato in corso Vittorio Emanuele, e dopo aver minacciato la titolare si è fatto consegnare l’incasso ed è fuggito.

Un uomo di nazionalità tunisina, attirato dalle urla della commerciante, ha notato il fuggitivo e lo ha inseguito mentre, contestualmente, un commerciante ha contattato il 113 riferendo l’accaduto.

Sul posto è immediatamente giunta una volante ed i poliziotti sono riusciti a fermare il malfattore che, nella fuga, era stato ostacolato dal cittadino extracomunitario.

La refurtiva, poco più di 100 euro, è stata restituita alla legittima proprietaria mentre il 26enne è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Perseo Rindinone ha scritto il 24 dicembre 2017 alle 23:39 :

    Bravo e coraggioso il ragazzo tunisino che ha ostacolato la fuga di questo delinquente. Complimenti Rispondi a Perseo Rindinone

Le più commentate
Le più lette