Il fatto di cronaca

Incidente al passaggio a livello in via Milano, una persona investita dal treno

La vittima sarebbe gravemente ferita

Cronaca
Barletta mercoledì 22 novembre 2017
di La Redazione
Incidente treno in via Milano
Incidente treno in via Milano © BarlettaLive.it

Una persona, probabilmente una giovane donna, è stata investita da un treno sui binari all'altezza del passaggio a livello in via Milano. L'incidente è avvenuto intorno alle 22.20.

La ragazza sarebbe gravemente ferita e sottoposta a tentativi di rianimazione da parte del personale medico del 118 intervenuto. Sul posto anche gli agenti della PolFer e personale di Trenitalia.

AGGIORNAMENTO: La giovane donna investita dal treno, un Frecciarossa Milano-Bari, è deceduta. Inutili i prolungati tentativi di rianimarla da parte del personale di soccorso.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • giuppy ha scritto il 23 novembre 2017 alle 19:53 :

    basterebbe rimettere i controllori e tutto sarebbe OK. In piu tornerebbero altri posti di lavoro Rispondi a giuppy

  • Salvatore Delcuratolo ha scritto il 23 novembre 2017 alle 17:37 :

    Considerato che nel 2017 c'è ancora in giro gente che incurante del passaggio a livello chiuso aggira l'ostacolo e passa sotto le stesse e causa incidenti mortali, io non do la colpa alle istituzioni, bensì a quegli incoscienti che hanno......fretta......Ci sarebbe un rimedio, quale?, Installare delle videocamere e registrare i passaggi di persone che attraversano i binari a passaggio a livello chiuso. In questo modo gli incoscienti verrebbero identificati e sanzionati adeguatamente. Solo in queesto modo non avremmo più morti investiti dai treni. Morale della favola?..........quando l'italiano viene colpito nella .....tasca......solo allora rispetta le regole...... Rispondi a Salvatore Delcuratolo

  • denny straniero ha scritto il 23 novembre 2017 alle 16:22 :

    La vittima era la cugina di mio nonno. Pero lo togliessero quel passaggio livello Rispondi a denny straniero

    Monica corvasce ha scritto il 23 novembre 2017 alle 20:53 :

    Scusa quanti anni aveva Rispondi a Monica corvasce

  • Convertini Donato ha scritto il 23 novembre 2017 alle 12:08 :

    Ma...basterebbe attendere il passaggio del treno!potrei capire se le sbarre non sono funzionanti ma....al di la dell'infrazione io non ho mai capito come si possa essere investiti da un treno:ho non si guarda a destra e sinistra o si attraversa(come spesso accade sulle strisce pedonali)con le cuffie.A mio avviso,fra le tante colpe che ha il comune di Barletta,questa gliela abbuonerei. Rispondi a Convertini Donato

  • ela idi ha scritto il 23 novembre 2017 alle 10:51 :

    ma perche' non si riesce a capire che se le sbarre dei passaggio a livello sono chiuse, non si deve passare?soprattutto mentre si chatta e si guarda altrove o si ascolta musica con le cuffiette (incredibile ma vero)... sono state apposte delle grate appese che facessero da ulteriore deterrente agli aspiranti suicidi, le hanno eradicate...perchè???idem per i semafori...un'altra povera famiglia distrutta ;( Rispondi a ela idi

  • sebastiano.corcella ha scritto il 23 novembre 2017 alle 07:10 :

    chiudete e cementate questo passaggio, fare mezzo giro in più a piedi e in macchina non costa tanta fatica. CEMENTATE IL PASSAGGIO A LIVELLO DI VIA MILANO, NON ASPETTATE ANCORA. Rispondi a sebastiano.corcella

  • Stefano P ha scritto il 23 novembre 2017 alle 06:52 :

    GIANNI SPINOSA.scusami se mi permetto .. ma il tuo commento non è inerente all'accaduto. Perché la maggior parte delle volte la colpa non è delle cose, ma delle persone. Mi spiego: se il passaggio e chiuso DEVI ASPETTARE DIETRO LE SBARRE e no attraversarlo da sotto.... Rispondi a Stefano P

  • Gianni Spinosa ha scritto il 22 novembre 2017 alle 23:25 :

    Quante persone devono morire ancora??? Prima che togliete tutti sti passaggi a livello vergognatevi dal sindaco in primis gente ingrata...spero nn vi capiti mai nelle vostre famiglie Rispondi a Gianni Spinosa

    simo per gliamici ha scritto il 23 novembre 2017 alle 15:43 :

    io penso che la gente è incosciente e incurante delle regole. ormai dovremmo sapere tutto che passare sotto le sbarre è pericoloso!!!! Rispondi a simo per gliamici

    ciccillo ha scritto il 23 novembre 2017 alle 15:35 :

    Basterebbe rispettare le regole che qui a barletta non conoscete a 50 metri c'è un sopttopasso ma la colpa è del sindaco Rispondi a ciccillo

    Davide alessandro ha scritto il 23 novembre 2017 alle 12:41 :

    Quando la gente smetterà di attraversare i binari con il passaggio a livello chiuso.. sicuramente nn ci saranno più morti! Rispondi a Davide alessandro

    Nunzia filannino ha scritto il 23 novembre 2017 alle 11:19 :

    Ma se siamo tutti noi che passiamo sotto le sbarre! Che colpa ha il sindaco?? Bisognerebbe avere un Po di cervello Rispondi a Nunzia filannino

    Martina rizzo ha scritto il 23 novembre 2017 alle 10:04 :

    Il problema non è il passaggio a livello,il problema siamo noi. Mi duole veramente per la perdita di questa giovane ragazza, ma dovremmo imparare che seguire le regole non deve essere un optional. Rispondi a Martina rizzo

    Anonimo Veneziano ha scritto il 23 novembre 2017 alle 09:47 :

    Io invece non Do colpa alle istituzioni ma do colpa alle persone che passano quando non si dovrebbe, non diamo colpa agli altri quando la colpa è la nostra Rispondi a Anonimo Veneziano

    Giuseppe Caporusso ha scritto il 23 novembre 2017 alle 06:32 :

    Dunque la colpa è del passaggio a livello, non della gente stupida che lo attraversa quando le sbarre sono chiuse e per giunta anche con le barriere...bene...mi sembra un ottimo ragionamento. Rispondi a Giuseppe Caporusso

    Lino ha scritto il 23 novembre 2017 alle 06:31 :

    Cosa c'entra il sindaco, bhoo, casomai i politici. Rispondi a Lino

    Giovanna Vaccariello ha scritto il 23 novembre 2017 alle 06:15 :

    Adesso è colpa dei passaggi a livello? Se le sbarre sono abbassate sai che non devi passare , se lo fai la responsabilità di ciò che accade è solamente tua! Rispondi a Giovanna Vaccariello

  • Stefania daloiso ha scritto il 22 novembre 2017 alle 22:59 :

    Ci sono novità?? Rispondi a Stefania daloiso

  • Domenico cascella ha scritto il 22 novembre 2017 alle 22:57 :

    Non si può ancora un incidente noooo basta Rispondi a Domenico cascella

Le più commentate
Le più lette