A tutela della incolumità pubblica

Divieti di balneazione a levante e ponente: emanate le ordinanze

A causa del dissesto idrogeologico e in caso di piogge nei pressi dei canali

Cronaca
Barletta sabato 15 luglio 2017
di La Redazione
Erosione costiera in località Pantanella
Erosione costiera in località Pantanella © nc

In data 11 luglio, a tutela dell’incolumità pubblica, è stata emanata una ordinanza comunale di divieto di balneazione in due punti delle litoranee cittadine, sia a levante che a ponente. La situazione di pericolo per i bagnanti è determinata, come si legge nel provvedimento, da "dissesto idrogeologico (in località Pantanella, ndr) e dalla presenza di tondini in acciaio e armature in ferro affioranti".

Inoltre, come ogni anno, sino al termine della stagione balneare (fissata per il 30 settembre), in concomitanza con eventi di precipitazione piovosa e per le successive 48 ore dall’evento, è stato disposto il divieto di balneazione lungo le aree di rispetto dei canali collettori del litorale comunale, sia a levante che a ponente.

Una ulteriore ordinanza segnala invece il divieto di balneazione a ponente in corrispondenza dell’area interessata dai lavori per la difesa della costa dai fenomeni erosivi e a levante nella zona in prossimità del canale Ciappetta – Camaggi.

Le ordinanze sono state rese note il giorno successivo, 12 luglio, in occasione della conferenza stampa a Palazzo di Città sugli esiti dei controlli e sui provvedimenti per migliorare la vivibilità nel periodo estivo.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuseppe Piazzolla ha scritto il 15 luglio 2017 alle 16:10 :

    ...... Ciappetta camaggio è una bomba ecologica.... Interrati centinaia di fusti nei decenni passati... Rispondi a Giuseppe Piazzolla

Le più commentate
Le più lette