Barletta - mercoledì 11 gennaio 2017 Cronaca

Si attendono conferme

Morta bimba di 4 anni ricoverata a Barletta, si sospetta meningite

La bambina era stata ricoverata ieri al "Dimiccoli", poi a Bari

Ambulanza © n. c.
di La Redazione

E' morta poche ore dopo il ricovero nell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari una bimba di 4 anni ricoverata in un primo momento al "Dimiccoli" di Barletta. Il sospetto dei medici è che la causa sia stata la meningite, come conferma l'Osservatorio epidemiologico della Regione Puglia. I sanitari stanno infatti accertando se l'infezione mortale alla bimba sia stata determinata da pneumococco o meningococco.

"La bambina è arrivata - spiega all'ANSA il dott. Gaetano Petitti, dirigente medico della direzione di presidio del Giovanni XXIII - in condizioni critiche e in coma. In una situazione, quindi, già molto grave e dopo un paio di ore, purtroppo, è deceduta. Saranno eseguiti tutti gli esami necessari per verificare se si tratta o meno di un caso di meningite". 

La Asl BT conferma il ricovero: "Nella notte di ieri, alle 4.28, è giunta al pronto soccorso dell'ospedale Dimiccoli di Barletta  una bambina di 4 anni che alla consulenza pediatrica e rianimatoria è apparsa subito in gravissime condizioni. La piccola era in stato di shock. I clinici hanno fatto tutti gli accertamenti necessari (esami di laboratorio, Tac cranio, torace e addome) e sottoposto la piccola paziente a manovre rianimatorie. Subito dopo, la paziente è stata
trasferita già intubata all'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari".

 

 

 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
1 Commento
  • Savino russo ha scritto il 11 gennaio 2017 alle 21:10 :
    Voglio annunciare che mi dispiace tantissimo per questa povera famiglia e povera bimba che non centra niente x essere stata colpita da questa brutta malattia......condoglianze da savino russo di Cerignola...
Chiudi Non visualizzare di nuovo