Largo Celini

Arrivano i carabinieri e tenta di ingoiare cocaina

Due ragazzi di 16 e 18 anni nei guai per spaccio. Il gesto del minore poteva avere ben più gravi conseguenze

Cronaca
Barletta lunedì 11 gennaio 2016
di La Redazione
Un posto di blocco dei Carabinieri © n.c.

Per non farsi scoprire ha rischiato la vita, tentando d’ingoiare un involucro contenente 12 dosi di cocaina.

È quanto è accaduto giorni fa a Barletta. I Carabinieri hanno arrestato un 18enne e denunciato un 16enne, entrambi incensurati del luogo, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due sono stati notati in largo Cellini. Hanno tentato di defilarsi, ma questo ha accresciuto i sospetti dei militari della stazione di Barletta, in servizio di controllo assieme al Nucleo cinofili di Modugno.

Mentre i militari su stavano dirigendo verso di loro, il 18enne ha rapidamente ceduto al minorenne un involucro, che il ragazzino si è infilato velocemente in bocca, nel tentativo d’ingoiarlo. Immediato l'intervento di un carabiniere, che ha infilato le dita nella bocca del ragazzo ed è riuscito ad estrarre l’involucro. Intervento che ha probabilmente evitato più gravi conseguenze.

La bustina conteneva 5 grammi di cocaina. Nelle tasche dei ragazzi sono stati trovati anche 260 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dello spaccio e sequestrati.

Il maggiorenne è finito gli arresti domiciliari; il minorenne è stato denunciato in stato di libertà.
 

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette