Largo Celini

Arrivano i carabinieri e tenta di ingoiare cocaina

Due ragazzi di 16 e 18 anni nei guai per spaccio. Il gesto del minore poteva avere ben più gravi conseguenze

Cronaca
Barletta lunedì 11 gennaio 2016
di La Redazione
Un posto di blocco dei Carabinieri
Un posto di blocco dei Carabinieri © n.c.

Per non farsi scoprire ha rischiato la vita, tentando d’ingoiare un involucro contenente 12 dosi di cocaina.

È quanto è accaduto giorni fa a Barletta. I Carabinieri hanno arrestato un 18enne e denunciato un 16enne, entrambi incensurati del luogo, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due sono stati notati in largo Cellini. Hanno tentato di defilarsi, ma questo ha accresciuto i sospetti dei militari della stazione di Barletta, in servizio di controllo assieme al Nucleo cinofili di Modugno.

Mentre i militari su stavano dirigendo verso di loro, il 18enne ha rapidamente ceduto al minorenne un involucro, che il ragazzino si è infilato velocemente in bocca, nel tentativo d’ingoiarlo. Immediato l'intervento di un carabiniere, che ha infilato le dita nella bocca del ragazzo ed è riuscito ad estrarre l’involucro. Intervento che ha probabilmente evitato più gravi conseguenze.

La bustina conteneva 5 grammi di cocaina. Nelle tasche dei ragazzi sono stati trovati anche 260 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dello spaccio e sequestrati.

Il maggiorenne è finito gli arresti domiciliari; il minorenne è stato denunciato in stato di libertà.
 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette