Barletta - mercoledì 06 gennaio 2016 Cronaca

Carabinieri in azione

Ladri e spacciatori, cinque arresti in 48 ore

Sono tutti finiti in carcere

Un posto di blocco dei Carabinieri © n.c.
di La Redazione

Il 2016 della compagnia dei Carabinieri di Barletta comincia con cinque arresti, eseguiti nelle ultime 48 ore.

Il primo a finire nella rete tesa dai militari è stato un pregiudicato di 35anni del posto. È stato sorpreso in via Canosa alla guida del ciclomotore e, all'arrivo dei militari, ha cambiato senso di marcia e si è dato alla fuga. Si è dato vita così ad un inseguimento durato diverse centinaia di metri, nel corso del quale il fuggitivo si è sbarazzato di una bustina in cellophane, che, una volta recuperata, è risultata contenere 10 dosi di marijuana.

In suo possesso anche 55 euro in banconote di diverso taglio che, ritenute provento dell’illecita attività di spaccio, sono state sequestrate assieme alla droga. Adesso è in carcere.

La sera successiva, invece, è stata la volta di due ladri di autovettura. Una “gazzella” dei Carabinieri, in transito da via Chieffi, ha sorpreso due pregiudicati, di 53 e di 23 anni, a bordo di una Mercedes Classe A, parcheggiata, mentre si dimenavano nell’avviare il motore. Non ci sono riusciti per l'intervento dei militari.
Inutile il tentativo di giustificarsi: le manette sono immediatamente scattate ai loro polsi e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono finiti direttamente in carcere.

Gli ultimi due arrestati sono due pregiudicati di 22 e 20 anni. Entrambi sono stati notati in una piazzetta comunale di via San Donato, attorniati da un capannello di giovani.
Usciti allo scoperto, i carabinieri li hanno bloccati e perquisiti, nonostante un tentativo di dileguarsi. In loro possesso 7 dosi di hashish e 280 euro in banconote di piccolo taglio. A casa, invece, sono stati trovati due bilancini elettronici di precisione e del materiale utile al confezionamento delle dosi.

Anche loro sono stati rinchiusi in carcere. Droga e il denaro sono stati sequestrati.
 

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
Chiudi Non visualizzare di nuovo