Epicentro a Campobasso

Sciame sismico in Puglia e Molise, ieri una scossa di magnitudo 4.1

Sono 28 le scosse che hanno fatto tremare la terra da mercoledì, alcune delle quali avvertibili distintamente anche nella provincia di Foggia e nella provincia Bat

Attualità
Barletta domenica 17 gennaio 2016
di la redazione
Terremoto a Campobasso © n.c.

Uno sciame sismico che non accenna a terminare: ancora ieri una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata dagli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia intorno alle 20 in provincia di Campobasso. Sono in corso le verifiche da parte del Dipartimento della Protezione Civile. La scossa è stata distintamente avvertita anche in Abruzzo.

Scossa di terremoto di magnitudo 4.1, con epicentro a tre chilometri dal comune di Baranello, a pochi chilometri da Campobasso, registrata alle 19:55 di ieri dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Si aggiunge ad una serie di eventi sismici registrati da mercoledì ed oggi, alcuni dei quali avvertiti distintamente dalla popolazione, come la scossa di magnitudo 2.9 delle 14:12 di ieri.

Sono 28 le scosse che hanno fatto tremare la terra da mercoledì, alcune delle quali avvertibili distintamente anche nella provincia di Foggia e nella provincia Bat: nessun danno, per il momento, ma tanta paura soprattutto in Molise, dopo i terribili fatti di San Giugliano di Puglia di 15 anni fa. Infatti proprio in Molise, il 31 ottobre 2002, una forte scossa distrusse una scuola elementare a San Giuliano di Puglia (Campobasso), provocando la morte di 27 alunni e della loro maestra.

In Puglia, ieri alle 21,06 il terremoto di magnitudo 2,7 con epicentro in territorio di San Giovanni Rotondo, avvertito nella zona del Gargano.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette