Risorse locali

Barletta entra nel Gal Daunofantino

Il capoluogo si aggiungerà a Margherita di Savoia, Manfredonia, Zapponeta, San Ferdinando in Puglia e Trinitapoli

Attualità
Barletta giovedì 07 gennaio 2016
di La Redazione
Barletta entra nel Gal Daunofantino
Barletta entra nel Gal Daunofantino © Fiof

Barletta farà parte del Gruppo di azione locale Daunofantino.

Lo annuncia lo stesso Gal, nel tracciare il bilancio di gfine anno: «Un atto che apre indiscutibilmente nuovi e significativi scenari oltre ad una notevole opportunità per la città stessa per affermare il ruolo di collegamento che i produttori agricoli svolgono tra le due sponde del fiume Ofanto, guardando alle innovazioni delle attività ambientali che si spingono fino allo sbocco a mare».

Il Gal tiene assieme i territori di Margherita di Savoia, Manfredonia, Zapponeta, San Ferdinando in Puglia e Trinitapoli.

Con l’attività di questi anni mediante, tra beneficiari privati e regia diretta, il Gal Daunofantino ha impegnato l’88% delle risorse messe a disposizione dalla Regione Puglia nell'ultima programmazione: circa 7 milioni di euro, con una capacità di generare investimenti per quasi il doppio.

Adesso nuova linfa dall'asesione del capoluogo della Bat. L’ingresso di Barletta, per il presidente Michele D'errico «aumenta la nostra presenza sullo splendido litorale adriatico, permettendo di ampliare e variegare ulteriormente l'offerta in termini turistici, di promozione e sviluppo del territorio».
 

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette